La ricerca bibliografica



Indice del capitolo



Repertori bibliografici su supporto magnetico e ottico

Biblioteca Iuris Antiqui Sistema informativo integrato sui diritti dell'Antichità
Il CD-ROM della Bibliotheca Iuris Antiqui comprende tre sezioni:
  • Fontes, contenente le versioni elettroniche del Corpus Iuris Civilis, le leges comprese nel primo volume di FIRA, il Codex Theodosianus, la Collatio, la Consultatio, i Fragmenta Vaticana, il commento di Gaio e l'Epitome Gai, i Fragmenta Augustodunensia, le Sententiae Pauli con l'interpretatio visigotica, l'Epitome Ulpiani, l'Edictum Theodorici, la lex Romana Burgundiorum, le Constitutiones Sirmondianae e le Novellae posttheodosianae che fanno parte del Breviarium Alaricianum. Si possono effettuare ricerche sull'archivio delle fonti per passo, per rubrica, per inscriptio oppure per parola che compare nel testo; si possono condurre ricerche su tutti i 4 campi o interrogazioni combinate su 2 o più campi; è inoltre prevista la ricerca di parole tronche.
  • Opera è un archivio bibliografico che copre la produzione scientifica relativa al diritto romano e altri diritti dell'antichità dal 1950 al 1989; in questo archivio si possono condurre ricerche per autore, titolo, anno, classificazione (un indice di argomenti realizzato dalla stessa equipe scientifica di BIA) o per termine controllato (termini latini chiave per la storia del diritto romano). Anche in questo caso le ricerche possono essere combinante o condotte contemporaneamente su tutti i campi.
  • Thesaurus comprende i termini chiave dai quali partire per effettuare le ricerche nell'archivio delle fonti e in quello bibliografico.
I risultati delle ricerche possono ovviamente essere stampati o esportati.
Le tre sezioni di BIA sono naturalmente strettamente connesse tra loro ed è dunque semplice passare da una sezione all'altra, verificando per esempio nel Thesaurus il termine dal quale iniziare un'indagine, passando a Fontes per controllare i passi rilevanti su quel dato problema e infine ad Opera per avere indicazioni sulla bibliografia relativa al problema stesso.
La Bibliotheca Iuris Antiqui è il risultato del lavoro di un equipe scientifica diretta da Nicola Palazzolo. Il CD-ROM è pubblicato dalla Libreria Editrice Torre, via Gallo 27, 95100 Catania.
Bibliografia:
  • L. Fascione, «SDHI», 61 (1995), pp. 894-899

Bibliographie papyrologique
Una versione elettronica della Bibliographie Papyrologique, fondata nel 1932 da Marcel Hombert, è disponibile nel CD-ROM Subsidia Papyrologica. L'archivio bibliografico elettronico, curato da Georges Nachtergael e Alain Martin, con la collaborazione di Roger S. Bagnall, Alexandre Buchet, Annie Deknudt, Alain Delattre e Paul Heilporn, è ora realizzato interamente con il programma File Maker Pro ed è leggibile con le versioni 2.1 e 5.0 di questa popolare applicazione, sia nella versione per Windows che nella versione per Macintosh.
La bibliografia copre i contributi redatti negli anni 1932-2004, per un totale di circa 38.000 titoli, e può essere facilmente integrata con gli aggiornamenti trimestrali distribuiti su dischetti, semplicemente ricopiando l'archivio principale sul proprio disco rigido ed importandovi i file di aggiornamento.
Il CD-ROM Subsidia Papyrologica contiene anche, nella sezione dedicata alla Bibliographie Papyrologique:
  • Un utile archivio Concordance, sempre realizzato con File Maker Pro, nel quale si trovarà la chiave del soggettario utilizzato dalla Bibliographie Papyrologique, che nei principi ricorda il sistema di catalogazione Dewey (per esempio, il numero 100 corrisponde agli Studi generali e alle Fonti, il numero 110 alle bibliografie, e così via), le sigle utilizzate per le pubblicazioni della documentazione epigrafica e papiracea e per i periodici.
  • Lisez-moi, una presentazione e una guida all'uso della Bibliographie Papyrologique.
Entrambe le risorse sono disponibili anche on line.
Ulteriori informazioni sul progetto e sulle condizioni di abbonamento si possono avere collegandosi attraverso il link sopra proposto.

[Carla Salvaterra]

Bibliotheca Phoenicia
Si tratta di una banca dati distribuita su floppy disk che funziona con il programma FileMaker. La banca dati, curata da Enrico Acquaro per l'Istituto per la Civiltà Fenicia e Punica del CNR, contiene le schede bibliografiche relative agli studi fenici e punici, già pubblicate periodicamente nella rubrica "Bibliografia" nella Rivista di Studi Fenici. Le schede si possono ricercare secondo i seguenti campi:
  • Classificazione (6 grandi ambiti: Storia, economia e numismatica, religione, filologia ed epigrafia, archeologia ed artigianato, bibliografia e biografia)
  • Autore
  • Titolo
  • Rivista/Collana
  • Numeri
  • Anno
  • Pagine
  • Luogo di edizione
La banca dati viene fornita con una password che consente solo la visualizzazione dei risultati che non possono essere né stampati, né esportati.
La banca dati è prodotta dal Gruppo Editoriale Internazionale di Roma sia in versione per piattaforma Mac, che Windows ed è distribuita da The Courier, Firenze. È consultabile presso il Laboratorio Informatico del Dipartimento di Storia Antica dell'Università di Bologna.

Centre de Documentation de Droits Antiques
Questo centro di studi cura la pubblicazione di una bibliografia su dischetti concernente il diritto antico. Ogni anno vengono pubblicati due dischetti, al costo di sottoscrizione di 200 FF; l'intero database costa invece 1500 FF e viene fornito insieme alla lista delle pubblicazioni periodiche spogliate, ad una prefazione di M. Humbert e al sofware di consultazione Folio VIP 3.0.2. I curatori del progetto si augurano di poter in futuro distribuire la bibliografia anche on line. Per informazioni e ordini rivolgersi al Centre de Documentation des Droits Antiques 12, Place du Pantheon, 75005 Paris, France. Tel. +33 144 41 55 39. Fax +33 144 41 55 40.

The Database of Classical Bibliography
Un progetto, frutto della cooperazione tra l'American Philological Association, la Societé internationale pour bibliographie e la City University di New York, che potrebbe portare ad una rivoluzione nella ricerca bibliografica dedicata agli studi classici: la creazione di un repertorio bibliografico informatizzato degli studi sull'antichità greco-romana, fondato in primo luogo sull'Année Philologique. Le informazioni sulle base delle quali scrivo questa notizia sono tratte da The Database of Classical Bibliography: Methodology and Design, un contributo di D.L. Clayman apparso in "Electronic Antiquity", 1 (July 1993), 2, al quale si rimanda per ulteriori approfondimenti e per un esempio di ricerca degli studi sul concetto di libertà nel mondo greco e romano nei volumi 50 e 56 dell'Année Philologique.
È ora disponibile il primo CD-ROM del Database of Classical Bibliography, a cura di D. Clayman, comprendente i volumi 47-58 dell'Année Philologique, corrispondenti alle annate 1976-1987, con circa 180.000 schede bibliografiche. Il CD, che può essere ordinato alla Scholars Press, è stato pubblicato in due versioni: per Windows, che richiede un processore 80386 o superiore, almeno 4 Mb di RAM, monitor VGA o superiore, MS-DOS 3.1 o versioni più recenti, Windows 3.1 o versioni più recenti; vi è per Macintosh, che richiede un computer LC 475 o superiore, 3,5 Mb di RAM, System 7.0 o più recente.
Il CD comprende il programma di interrogazione della base dati DCB Complex, che consente una rapida ricerca secondo 18 differenti voci; particolarmente interessante la possibilità di una ricerca per parole chiave che consente di ritrovare tutte le forme (per esempio il plurale, le forme composte e gli equivalenti in diverse lingue) del termine scelto, e l'opportunità di utilizzare operatori booleani. I risultati della ricerca possono essere mostrati, stampati o esportati in diversi formati.
Il CD è accompagnato da un esaustivo manuale di 122 pagine.
Il Database of Classical Biliography è stato recentemente al centro di una vivace discussione nella CLASSICS List, che ha tratto origine da una recensione di T. Corey Brennan apparsa nella "Bryn Mawr Classical Review" (un link a questa recensione infra): il recensente metteva in luce, accanto agli evidenti pregi dell'opera, la mancata revisione dei dati dell'Année Philologique; di fatto il DCB riprodurrebbe tutti gli errori e le lacune dell'A.Ph., aggiungendone di nuovi. Ciò nonostante non può sfuggire la portata di questo progetto, i cui difetti potranno essere agevolmente superati con la pubblicazione dei nuovi volumi, che dovrebbero comprendere anche addenda e corrigenda. Per la segnalazione di correzioni contattare Dee Clayman.
Bibliografia:

Dyabola. Elektronische Sachkataloge zu den Altertums- und Kunstwissenschaften
Il CD-ROM di Dyabola raccoglie le banche dati bibliografiche di tre importanti istituzioni:
  • Il Deutsches Archäologisches Institut di Rom, che possiede probabilmente la più importante biblioteca per lo studio delle antichità classiche esistente in Italia (dati a partire dal 1956)
  • Il DAI di Francoforte (dati a partire dalla metà degli anni '80)
  • Il DAI di Madrid, che possiede una biblioteca specializzata per l'archeologia della penisola iberica (dati a partire dal 1990)
Un programma di accesso per computer MS-DOS, compreso nel CD, consente la ricerca della bibliografia per soggetto, parole chiave, autore, titolo delle pubblicazioni (anche se si ricorda solamente una parola significativa del titolo), collane e periodici, e inoltre permette la stampa e l'esportazione dei dati trovati. Anche se il software di consultazione non si presenta a mio parere in modo molto amichevole, il CD di Dyabola rappresenta un utilissimo strumento di ricerca bibliografica, ora a disposizione degli utenti della Biblioteca del Dipartimento di Storia Antica di Bologna. Per ordini e informazioni contattare Biering & Brinkmann, Gut Ahlhausen, D-5828 Ennepetal, Germania, tel. +2333/88582, fax +89/2725724.
Bibliografia:

FIURIS: Archivio Elettronico per l'Interpretazione delle Fonti Giuridiche Romane.
Fiuris è una banca dati bibliografica su CD-ROM, diretta da Pierangelo Catalano e Francesco Sitzia, realizzato presso l'Università di Roma "La Sapienza" grazie ad un finanziamento del CNR nel 1994.
Il CD ROM raccoglie lo spoglio delle seguenti riviste:
  • Anuario de Historia del Derecho Español 1965-1991,
  • Bullettino dell' Istituto di Diritto Romano Vittorio Scialoja 1965-1990,
  • IURA. Rivista internazionale di diritto romano e antico 1965-1989,
  • INDEX. Quaderni camerti di Studi romanistici 1969-1993,
  • Labeo. Rassegna di diritto Romano 1965-1993,
  • Revue Historique du Droit Français et Étranger 1965-1992,
  • Revue internationale des droits de l' antiquité 1965-1992,
  • Studia et Documenta Historiae et Iuris 1965-1991,
  • Tijdschrift voor Rechtsgeschiedenis 1965-1993,
  • Zeitschrift der Savigny-Stiftung für Rechtsgeschichte. Romanistische Abteilung 1965-1992,
  • Byzantinische Zeitschrift 1965-1992,
  • Rechtshistoriches Journal 1982-1990.
Gli spogli sono indicizzati sulla base delle fonti giuridiche, citate o interpretate negli articoli presenti nelle riviste sopracitate, tra le fonti è compreso il Corpus Iuris Civilis, il Codex Theodosianus, le Novellae post teodosiane, Gaio, l'Epitome Gai e i Fragmenta Augustodunensia e le altre opere cui fa riferimento il Vocabolarium Iurisprudentiae Romanae.
L'archivio è consultabile inoltre anche tramite un Thesaurus di lemmi e parole greche e latine contenute nelle rubriche del Corpus Iuris Civilis e nei titoli delle Novellae.
Il CD ROM richiede MS DOS 3.30 e Windows 3.1 o versioni successive. È distribuito dall'Ufficio Pubblicazioni ed Informazioni Scientifiche, Settore vendite del CNR, via Nizza 128, 00198 ROMA, tel. 06-8413419.
La banca dati è consultabile presso il Dipartimento di Storia Antica dell'Università di Bologna.

Gnomon Bibliographische Datenbank
Le indicazioni bibliografiche di tutte le opere recensite dalla rivista "Gnomon", a partire dal 1925, e tutti i contributi schedati nella rubrica "Bibliographische Beilage" dal 1990 in poi sono disponibili anche su in un data base consultabile tramite un apposito programma per la piattaforma Windows. La banca dati, inizialmente distribuita su dischetti, da qualche anno a questa parte viene diffusa su CD-ROM. Ricordiamo che una porzione del data base bibliografico di "Gnomon" può essere consultata anche on line, si veda infra. Per informazioni rivolgersi a J. Malitz, Katholische Universität Eichstätt, Ostenstrasse 26-28, 85071 Eichstätt, Germania.
Bibliografia:
  • J. Malitz, GNOMON Bibliographische Datenbank. Internationales Informationssystem für die klassischen Altertumswissenschaften, «Datenbank in der Alten Geschichte», a cura di M. Fell - C. Schäfer - L. Wierschowski, St. Katharinen 1994, pp. 165-166.
  • B. Stickfort, Die "GNOMON Bibliographische Datenbank", «Machina computatoria. Zur Anwendung von EDV in der Altertumswissenschaften», a cura di M. Fell - W. Spickermann - L. Wierschowski, St. Katharinen 1997, pp. 159-167.

Mentor
Una presentazione di questa bibliografia critica degli studi sulla religione greca preparata dal Centre d'Histoire des Religions dell'Università di Liegi. Il repertorio bibliografico è stato registrato su supporto magnetico, ma non è chiaro da questa presentazione se Mentor verrà mai pubblicato su CD-ROM, dischetti o via Internet. È noto tuttavia che una selezione dei materiali raccolti dal Centro di Storia delle Religioni è stato pubblicato nel 1992 nella tradizionale forma cartacea come supplemento della rivista Kernos.

Progetto Herakles: Banca Dati Bibliografici del mondo antico e dell'Arte
La casa editrice "L'Erma" di Bretschneider intende mettere a disposizione una versione su dischetti magnetici della propria ricca banca dati sulla produzione scientifica concernente il mondo antico e la storia dell'arte moderna e contemporanea. A tutt'oggi la banca dati informatizzata conta circa 25.000 titoli, e verrà costantemente integrata ed aggiornata (con 4.000 / 5.000 nuovi titoli ogni anno). Entro il 2000 L'Erma prevede di trasferire nel progetto Herakles tutta la propria banca dati, che conta oltre 200.000 titoli.
Il database è accompagnato da un apposito software per la gestione e la ricerca dei dati bibliografici, che può dialogare con l'utente in italiano, inglese, francese e tedesco e permette di effettuare ricerche per autore, titolo, anno di edizione, per classificazione e per parole contenute nella scheda bibliografica; i diversi parametri di ricerca possono essere utilizzati anche contemporaneamente. I risultati della ricerca possono essere salvati ed eventualmente stampati.
Il progetto Herakles richiede un PC IBM o IBM compatibile, con almeno un processore 286 a 16 MHz (consigliato un 486 a 33 MHz), un Hard Disk con 20 Mb di spazio libero, il sistema operativo MS-DOS 3.3 o seguente, una scheda video VGA, un'unità floppy da 3"1/2 o da 5"1/4 (la banca dati infatti può essere fornita su entrambi i formati di dischetti), infine una stampante IBM-EPSON compatibile da 80 caratteri, con la possibilità di scrittura in carattere compresso. Il prezzo dell'abbonamento al progetto Herakles, inclusivo della banca dati e del software, è di 900.000; il prezzo dell'aggiornamento è di 400.000; sono previsti sconti del 30% e 50% rispettivamente a studiosi privati e studenti.
Per ulteriori informazioni e per ottenere una copia omaggio di una versione dimostrativa del Progetto Herakles con circa 5.000 titoli su dischetto da 3"1/2, rivolgersi a "L'Erma" di Bretschneider, via Cassiodoro 19, CP 6192, I-00193 Roma.



Segnalazioni

Winckelmannbibliographie

Repertori bibliografici on line

Animals in Graeco-Roman Antiquity and Beyond: a Select Bibliography
Thorsten Fögen della Humboldt Universität di Berlino ci propone una bibliografia selettiva, ma comunque piuttosto ampia (si tratta in totale di 22 pagine in formato A4, fitte di riferimenti) su di un tema come quello degli animali nel mondo antico cha ha numerose connessioni interdisciplinari e per il quale dunque una guida bibliografica è da salutare con particolare interesse.
La bibliografia, che è disponbile in formato PDF, si organizza in quattro sezioni: Contributi di taglio filologico, Contributi di taglio archeologico, Contributi di carattere multidisciplinare (biologia, etologia, filosofia, diritto, letteratura, storia, scienze sociali, studi religiosi), Contributi di carattere linguistico e studi di scienze della comunicazione. In queste ultime due sezioni sono compresi anche saggi che abbracciano periodi posteriori l'etè antica. Ciascuna sezione è divisa in tre sottosezioni comprendenti rispettivamente monografie, volumi miscellanei e articoli apparsi in riviste o volumi miscellanei, distinguendo, ove necessario, gli studi di carattere generale da quelli incentrati su di una singola specia animale.
Nella versione che si è consultata questa bibliografia era aggiornata al 16 maggio 2006.

L'Année Philologique
La nuova versione digitale dell'Année Philologique, rappresenta un decisivo progresso rispetto alla precedente versione diffusa via web e allo stesso CD-ROM del Database of Classical Bibliography (vd. scheda), progresso bilanciato dal fatto che ora la base di dati è accessibile solamente a pagamento. L'abbonamento annuale per i singoli è di 45 €, per le istituzioni dai 200 ai 765 €, a seconda del numero di connessioni richieste.
La banca dati bibliografica copre al momento (marzo 2004) le annate 1969-2001 della versione cartacea del celeberrimo repertorio bibliografico, per un totale di circa 375.000 schede bibliografiche. Per il prossimo mese di giugno è previsto un aggiornamento che consentirà la consultazione delle annate 1959-2002.
Le ricerche sono relativamente semplici, anche in considerazione del fatto che l'interfaccia è disponibile anche in italiano oltre che in francese ed in inglese: le interrogazioni possono essere eseguite per
  • Autore moderno.
  • Parole chiave che appaiono nel testo delle schede bibliografiche (nel titolo come nell'eventuale riassunto)
  • Autori e testi antichi, che equivale a sfogliare la rubrica dedicata a quel particolare autore nella sezione Auteurs et Textes della versione cartacea dell'Année Philologique.
  • Materie Discipline, che equivale a sfogliare uno dei capitoli della seconda sezione della versione cartacea dell'Année Philologique.
  • Data di pubblicazione
  • Altri criteri, ovvero: Parole che appaiono nel titolo, Casa editrice, Collana, Periodico, Lingua, Numero d'ordine dell'Année Philologique.
La prima schermata presenta i risultati in forma schematica, dieci schede bibliografiche alle volta; cliccando sull'icona del libro aperto che appare a destra del titolo è possibile accedere ad una scheda più completa, che riproduce sostanzialmente la versione a stampa della medesima voce.
Si potrà forse obiettare alla versione web dell'Année Philologique una certa laboriosità nella combinazione delle ricerche attraverso gli operatori logici, la difficoltà di esportare o salvare i risultati delle ricerche o ancora il fatto che questa versione digitale non mette a frutto gli eccellenti indici presenti nella versione cartacea, costringendo ad eseguire ricerche su termini non normalizzati: resta il fatto che questo strumento ha cambiato molto nelle modalità della ricerca bibliografica nel nostro settore di studi.

Annual Egyptological Bibliography Home Page
L'Annual Egyptological Bibibliography, frutto della collaborazione tra l'International Association of Egyptologists e il Netherlands Institute for the Near East, è in corso di informatizzazione. Per il momento sono a disposizione per la consultazione on line i fascicoli relativi alle annate 1992-1995. Una lista di monografie e di articoli pubblicati in miscellanee e riviste dopo l'apparizione del fascicolo del 1995 dell'AEB completa questo utile strumento bibliografico.
Dalla Home Page dell'AEB è inoltre possibile accedere a tutte le informazioni concernenti il progetto bibliografico e ad una breve lista di risorse elettroniche per lo studio dell'Egitto faraonico, greco e romano.
Per informazioni sulla Annual Egyptological Bibliography contattare Willem Hovestreydt.

Aufstieg und Niedergang der römischen Welt
Ross Scaife e Jim Ruebel hanno compilato gli utili indici elettronici della nota serie Aufstieg und Niedergang der römischen Welt. La base di dati può essere interrogata per nome dell'autore, per titolo o per parole chiave relative al soggetto; criteri di ricerca diversi possono essere associati con i consueti operatori booleani; il simbolo * consente di effettuare ricerche su termini tronchi, mentre inserendo solamente un asterisco nella finestra di ricerca si avranno gli indici completi della monumentale opera, in ordine alfabetico per autore.

Bibliografia de la Historia de la Astrología Grecorromana
Bibliografia a cura di Aurelio Pérez Jiménez e Cristóbal Macías Villalobos, dell'Università di Malaga. I contributi sono semplicemente schedati per nome dell'autore, in ordine alfabetico.

Bibliografia Anual de História de Portugal: Arqueologia e História Antiga
Un'utile bibliografia che raccoglie la produzione scientifica dedicata all'archeologia portoghese nel 1990.

Bibliografia di studi cesariani
Nell'ambito delle attività per la promozione degli studi classici intraprese dalla Fondazione Canussio di Cividale del Friuli, è stato creato questo nuovo strumento, al servizio di studiosi e studenti per il rapido reperimento della più recente produzione scientifica su Cesare. La bibliografia si propone infatti di includere:
  • Edizioni, edizioni con traduzione a fronte, traduzioni e commenti delle opere di Cesare.
  • Edizioni, edizioni con traduzione a fronte, traduzioni e commenti delle altre fonti antiche sulla figura di Cesare, in particolare le due biografie cesariane redatte rispettivamente da Svetonio e Plutarco.
  • Studi sull'opera letteraria e politica di Cesare.
Frutto di uno spoglio sistematico dei repertori generali di studi sull'antichità classica e di alcune bibliografie specifiche sulla figura di Cesare, la Bibliografia di Studi Cesariani conta oggi circa 2.100 titoli, che coprono in modo esaustivo produzione scientifica sulla figura e l'opera di Cesare dal 1971 ai giorni nostri, ma includono anche i principali studi anteriori al 1971.
Le schede dell'archivio bibliografico comprendono le seguenti voci:
  • AUTORE del contributo.
  • TITOLO del contributo.
  • EDIZIONE, con la quale si intende LUOGO e ANNO di pubblicazione (nel caso di monografie), TITOLO DELLA RIVISTA (secondo le abbreviazioni impiegate da «L'Année Philologique»), NUMERO e ANNATA della rivista e PAGINE nel caso di contributi editi in pubblicazioni periodiche.
  • PAROLE CHIAVE che definiscono i temi trattati nel contributo, in particolare riguardo le LOCALITÀ, il PERIODO e il SOGGETTO (per esempio Storia politica, Topografia, Epigrafia etc.) che sono stati studiati.
  • TIPO di contributo: monografia, articolo di rivista, articolo da miscellanea.
  • RECENSIONI, nel caso il contributo in questione sia una monografia.
  • NOTE
La banca dati può essere interrogata via Internet in due diverse modalità: attraverso una ricerca libera oppure attraverso una ricerca guidata per parole chiave.
La ricerca libera può essere eseguita su ciascuna delle voci compongono la scheda, eventualmente combinate attraverso gli operatori logici AND o OR.
Nel caso di una ricerca su di un dato soggetto è tuttavia conveniente eseguire una ricerca guidata per parole chiave: qui le parole chiave di maggiore interesse sono state raccolte, in ordine alfabetico, sotto 11 grandi temi:
  1. Autori Antichi
  2. Cesare Scrittore: opere
  3. Cesare Scrittore: lingua e stile
  4. Nachleben
  5. Storia degli studi
  6. Nomi di persona
  7. Indicazioni geografiche (luoghi, popoli)
  8. Termini latini
  9. Cose notevoli: religione
  10. Altre cose notevoli
  11. Altro
Ritrovato il soggetto di interesse, sarà sufficiente cliccare sulla voce corrispondente per pervenire alle schede bibliografiche che riportano quella data parola chiave.
Addenda e corrigenda, così come ogni osservazione e commento sulle funzionalità della base di dati vanno indirizzati al curatore, Alessandro Cristofori, all'indirizzo acristofori@libero.it.

Bibliographia Latina Selecta
Si tratta della versione on line della quarta edizione della Beknopte bibliografie van de Latijnse taal- en letterkunde a cura di M.G.M. van der Poel, Nijmegen 1996, come continuazione della Bibliographia Latina Selecta, edita da A.D. Leeman nel 1966. La versione on line sarà aggiornata con l'aggiunta delle pubblicazioni successive al 1996. La bibliografia ha lo scopo di fornire agli studenti un primo orientamento nel campo della lingua e letteratura latina. Si trovano pertanto le opere di riferimento relative ai principali argomenti della disciplina articolati in due sezioni principali (Res e Auctores), le quali a loro volta sono suddivise in argomenti:
  1. Res
    • Bibliographica
    • Encyclopaediae
    • Lexica
    • Ars grammatica, generalia
    • Ars grammatica, historica
    • Ars grammatica, syntactica et stylistica
    • Ars grammatica, lingua vulgaris
    • Ars grammatica, linguae italicae
    • Ars metrica
    • Historia litteraria, generalia
    • Historia litteraria, collectanea
    • Historia litteraria, specialia, prosa oratio
    • Historia litteraria, specialia, poetica
    • Historia litteraria, specialia, scaenica
    • Historia litteraria, specialia, satyrica
    • Historia litteraria, specialia, rhetorica, paedagogica, critica litteraria
    • Ius Romanum
    • Palaeographia, Ars critica
    • Historia philologiae
    • Antiquitas superstes
  2. Textus, auctores: in ordine cronologico:
    • Collectanea et fragmenta
    • Litterae archaicae
    • Aurea aetas: aetas Ciceroniana
    • Aurea aetas: aetas Augustea
    • Argentea aetas
    • Saeculum II.
    • Saeculum III. - V.
  3. Textus, auctores: in ordine alfabetico
Correzioni, suggerimenti e osservazioni vanno indirizzate all'autore all'indirizzo di posta elettronica: m.v.d.poel@let.kun.nl.

A Bibliography of Hellenistic Poetry
Un' amplia bibliografia sulla poesia ellenistica, a cura di Martijn Cuypers, del Dipartimento di Studi Classici dell'Università, di Leida. Il repertorio comprendeva al gennaio 2001 circa 5.500 titoli, suddivisi in sezioni dedicate rispettivamente ad Apollonio Rodio (sezione che ambisce all'esaustività), Arato, Bione, Callimaco, al genere dell'epigramma, ad Ermesianatte, Eroda, Licofrone, Mosco, Nicandro, ai poemi orfici, a Quinto Smirneo, Nonno di Panopoli, Teocrito e a Trifiodoro per quanto concerne la letteratura greca. Riguardo la letteratura latina troviamo capitoli dedicati a Catullo, Orazio, Ovidio, Properzio, Valerio Flacco e Virgilio. Files speciali raccolgono la bibliografia sulla poesia ellenistica dal 1996 al 2000 e sulla storia e la società di età ellenistica. Un altro file raccoglie infine tutti i contributi registrati nell'archivio bibliografico, in ordine alfabetico di autore: si tratta naturalmente di un documento di proprozioni considerevoli, che può richiedere tempi di attesa piuttosto lunghi.
Nuove segnalazioni bibliografiche, correzioni e commenti vanno indirizzati al curatore di questa utile bibliografia, all'indirizzo di posta elettronica m.p.cuypers@let.leidenuniv.nl.

Bibliotheca Classica Selecta: Bibliographie d'orientation
Il sito elettronico della Bibliotheca Classica Selecta (per la cui descrizione si veda la scheda nel capitolo Gateways e Guide: Europa) ha come scopo primario quello di fornire agli studenti che si avvicinano alle discipline classiche una completa bibliografia di orientamento sulle diverse tematiche. Riportiamo qui lo schema dell'opera, che potrà dare un'idea della ricchezza e dell'utilità di questa impresa; alcune sezioni sono ancora in fase di costruzione:
  • Quelques introductions générales
  • agronomie (et techniques agricoles, arpentage, centuriation)
  • amour (et sexualité, mariage, famille)
  • archéologie
  • armée (guerre, paix, marine)
  • art
  • artisanat (et commerce, industrie, métiers)
  • astronomie (et astrologie, cosmologie,
  • mathématiques)
  • auteurs et textes [en construction]. Voir sources
  • littéraires.
  • bibliographie et instruments bibliographiques
  • bibliothèques antiques
  • chronologie
  • civilisation et histoire (généralités)
  • collections de travaux (en construction)
  • congrès - colloques - conférences - entretiens (actes de)
  • commerce (et artisanat, industrie, métiers)
  • dictionnaires d'antiquités
  • dictionnaires de langue
  • droit et justice
  • eau (problèmes de l')
  • économie
  • éducation (et enfance, jeunesse, vieillesse, handicaps)
  • épigraphie
  • esclavage
  • famille (et mariage, sexualité, amour)
  • femme (situation de la)
  • finances et fiscalité
  • géographie
  • histoire des études classiques
  • histoire et civilisation (généralités)
  • industrie (et artisanat, commerce, métiers)
  • linguistique
  • littérature
  • magie
  • mariage (et sexualité, amour, famille)
  • marine et constructions navales
  • mathématiques
  • médecine (et biologie, zoologie, psychologie, sciences naturelles)
  • mélanges et recueils de travaux personnels
  • mentalités
  • métiers (et commerce, artisanat, industrie)
  • métrique et prosodie
  • mines (et métallurgie, mécanique et artisanat)
  • musique (et danse)
  • mythologies
  • numismatique
  • paléographie
  • onomastique
  • papyrologie
  • philosophie
  • politique (pensée)
  • politiques (attitudes)
  • politiques (institutions)
  • prosopographie
  • psychologie (et sciences naturelles, médecine, biologie, zoologie)
  • recueils thématiques ("Source Book")
  • religions
  • ressources électroniques
  • revues et périodiques
  • sciences et techniques
  • sciences naturelles (et psychologie, médecine, biologie, zoologie)
  • sexualité (et amour, mariage, famille)
  • société, vie sociale
  • sources littéraires
  • survie et influence
  • techniques (et sciences)
  • transmission des textes et documents d'archives
  • vie quotidienne
  • zoologie (et médecine, biologie)
  • "Work Books"
Per eventuali commenti inviare un messaggio di posta elettronica a Jacques Poucet.

Bibliotheca Erotica Graeca et Latina. Erotismo y sexualidad en la Antigüedad clásica: ensayo de un repertorio bibliográfico
Juan Francisco Martos Montiel, studioso dell'Università di Malaga che si è lungamente occupato dell'erotismo nella letteratura greca, ci propone questa ricchissima bibliografia (al momento in cui compilavo questa scheda, nel settembre del 2002, contava 3.135 titoli).
Il repertorio copre la produzione scientifica degli anni 1960-2000, con una selezione di studi di particolare importanza anteriori. I contributi sono schedati, oltre che per nome dell'autore, in ordine alfabetico, per soggetto. I temi principali, che a loro volta presentano delle sottodivisioni, sono i seguenti:
  • Generalia.
  • Situación de la mujer y roles sexuales (women and gender studies).
  • Relaciones y prácticas sexuales.
  • Léxico erótico-sexual.
  • Sexo y derecho: normas y leyes reguladoras de las prácticas sexuales.
  • Amor y sexo en la religión y el mito.
  • Arte erótica.
  • Erotismo, sexualidad y literatura.
Osservazioni ed eventuali addenda e corrigenda vanno indirizzati al curatore di questo utile strumento, all'indirizzo di posta elettronica jfmartos@uma.es.

BIBLOS: Biblioteca Umanistica Virtuale del settore Storico Filosofico e Filologico del Consiglio Nazionale delle Ricerche
Più che di una bibliografia si tratta di un sito in cui vengono integrate diverse banche dati, pagine informative, dati storici e archeologici posseduti da Istituti e Centri di Studio afferenti al Comitato 08 del Consiglio nazionale delle Ricerche e che gli Organi stessi intendono, nel tempo, rendere consultabili via rete da parte della comunità scientifica internazionale. Dal sito è possibile dunque interrogare cataloghi di biblioteche specialistiche ad esempio:
  • La banca dati dell'Inventario del Fondo Pallottino
  • La banca dati delle monografie e degli estratti della Biblioteca Massimo Pallottino
  • La banca dati della sezione Sabatino Moscati della Biblioteca Massimo Pallottino
  • La banca dati Antiquaria e Rarità della Biblioteca Massimo Pallottino
  • Il Catalogo dei Periodici della Biblioteca Massimo Pallottino
  • La banca dati del Catalogo dei contributi ai Convegni e Congressi di studi fenici e punici pubblicati dall'IFP
  • La banca dati del Catalogo delle Pubblicazioni dell'Istituto per la Civiltà Fenicia e Punica
  • La banca dati del Catalogo della Rivista di Studi Fenici dell' Istituto per la Civiltà Fenicia e Punica
  • La banca dati del Catalogo delle pubblicazioni di Sabatino Moscati d'interesse fenicio-punico (IFP)
È possibile anche accedere ad un catalogo per soggetto ragionato, attraverso il quale si raggiungono le pagine degli istituti o dei progetti, le bibliografie dei singoli ricercatori, le pubblicazioni ed eventuali indici, le basi di dati che presentano elementi utili allo studio del soggetto. La parte più consistente di dati utili alle ricerche sul mondo antico appare per ora essere quella degli archivi messi in rete dall'istituto per la Civiltà Fenicia e Punica (su cui si veda l'apposita scheda).

Brown University Thesis in Classics
Un elenco di tesi relative alle discipline classiche discusse presso la Brown University; vi sono tre cataloghi:

Bulletin Analytique d'Histoire Romaine
Il Bulletin analytique d'histoire romaine (BAHR) dell'Università di Strasburgo a partire dal 1965 ha registrato i contributi concernenti la storia romani apparsi nel periodici europei (escluso il Regno Unito), dell'Africa e del Vicino Oriente. Questo utile strumento è stato sottoposto ad una radicale riorganizzazione che consentirà probabilmente un'uscita più tempestiva dei diversi fascicoli.
La versione online del BAHR (raggiungibile al link sopra proposto, selezionando la base di dati BAHR e la lingua preferita, tra inglese e francese) recentemente è stata ristrutturata e deve essere visualizzata con un browser dell'ultima generazione, come Netscape Navigator 7 o Internet Explorer 6, utilizzando un font di tipo Unicode. Gli utenti che utilizzano Mac, in base all'esperienza del redattore di questa scheda, dovranno sperimentare comunque diverse difficoltà nella navigazione in questo sito, in particolare nella visualizzazione dei bottoni della parte superiore dello schermo.
L'ampiezza della banca dati consultabile in Rete non è del tutto chiara; nella Presentazione si ricorda che la maggior parte delle riviste sono state schedate per questa versione telematica a partire dal 1990, ma alcuni interrogazioni di prova hanno dimostrato che vi appare anche un discreto numero di contributi relativi al periodo 1984-1989. Il numero delle schede bibliografiche è senza dubbio dell'ordine delle decine di migliaia.
La base di dati può essere interrogata per Nome dell'autore, Parole comprese nel titolo, Rivista nella quale il contributo è stato pubblicato, Anno di edizione, Parole chiave indicizzate, Nome di divinità, persona o popolo, Nome di luogo, Fonte, Cronologia; i termini da ricercare sono associabili attraverso i classici operatori logici. Di tutti questi campi vengono opportunamente fornite delle liste. In alternativa si può effettuare una ricerca per termini che compaiono in uno qualsiasi dei campi precedentemente ricordati.

Children's Books on the Ancient World. A Selective Bibliography

Chloris
Chloris è un database bibliografico, parzialmente ricercabile, dedicato all'archeologia della Grecia continentale e di Creta nell'età del Bronzo.
Il materiale bibliografico è schedato primariamente secondo un criterio geografico, offrendo la possibilità di effettuare ricerche per località o per regione. Le sezioni principali sono Grecia continentale e Creta (in forma di database ricercabile per nome dell'autore, parole che appaiono nel titolo, parole chiave, anno di pubblicazione), Tera (a cura di R. Foulkes [richard_foulkes@hotmail.com]; questa sezione non è: stata ancora organizzata in forma di database e di presenta come una lunga pagina in HTML, nella quale i contributi sono schedati per autore, in ordine alfabetico) e Le Cicladi (anche questa sezione è curata da R. Foulkes ed è in formato HTML; i contributi sono suddivisi tra una sezione generale e sezioni specifiche dedicate alle singole isole dell'arcipelago; ancora una volta gli articoli sono elencati per autore, in ordine alfabetico).
Il sito offre anche una pagina di avvertenze, che in particolare informano sulla copertura della bibliografia, e da due piccole e schematiche mappe di Creta e del Peloponneso.
I curatori di questo interessante strumento sono M.C. Nelson, C. Griebel e R.D. Fitzsimons.

Drama in the Roman Republic: Getting Started
Una bibliografia sulla produzione teatrale latina in età repubblicana preparata da T.J. Moore per un suo corso presso l'Università del Texas; la bibliografia è divisa nelle sezioni Studi Generali, Commedia, Tragedia, Metrica, la produzione teatrale perduta e in sezioni specifiche su Plauto, Terenzio, Ennio.

DRANT
La base di dati DRANT (la sigla sta per DRoit ANTiques) è un'ampia bibliografia relativa ai diritti dell'antichità. Il tema è inteso in un'accezione piuttosto larga e dunque DRANT si rivelerà utilissima anche per gli storici degli antichità. Nella nuova versione, che ha la medesima interfaccia e i medesimi problemi di visualizzazione del Bulletin Analytique d'Histoire Romaine (vd. scheda) non è chiarito quale sia l'ampiezza della base di dati, ma i sondaggi hanno rivelato che sono state schedati anche molti contributi redatti nella prima metà del XX secolo.
Dopo aver cliccato sul link sopra proposto, ed aver scelto la base di dati DRANT e la lingua di interrogazione preferita, tre sono i generi di ricerca possibili:
  • Ricerca assistita, che consente di effettuare interrogazioni per Autore, Titolo, Parole chiave, Nomi di persona, Nomi geografici, Fonti.
  • Ricerca per temi, che permette di fare ricerche per Parole chiave, Nomi di persona, Nomi geografici, Fonti.
  • Ricerca per pubblicazione, che consente di effettuare interrogazioni per Autore, Autore della recensione, Titolo del contributo, Titolo dell'opera collettiva, Rivista, Luogo di edizione, Editore, Anno di edizione, Lingua.
Tutti questi criteri possono essere combinati con gli operatori booleani AND, OR e NOT. È inoltre possibile consultare thesauri, con liste delle parole utilizzate per la schedatura.

Dreams of Antiquity - Bibliographische Online-Datenbank zu Träumen und Visionen in der Antike
In queste pagine della Katholische Universität Eichstätt, Georg Weber, autore della monografia: Somnia neque sua neque aliena de se neglegebat. Kaiser, Träume und Visionen in Prinzipat und Spätantike (Historia Einzelschriften 143), Stuttgart, Steiner 2000 e di altri studi sull'argomento, mette a disposizione la vasta bibliografia da lui raccolta su un tema di ampio spettro che va dagli studi sui testi letterari, ai frammenti degli storici, alla documentazione epigrafica e papiracea, all'iconografia, al campo più generale degli studi antropologici e comparativistici e al materiale di confronto di altre culture.
La ricerca avviene con una maschera di interrogazione simile a quella di 'Gnomon on-line': oltre ad effettuare ricerche per autore e titolo è possibile fare ricorso a più thesauri, descritti nelle pagine del sito e ordinati sia gerarchicamente che alfabeticamente, che comprendono sia gli autori antichi sia parole chiave specifiche.
Ogni richiesta di chiarimento, critiche e suggerimenti vanno indirizzati all'e mail: gregor.weber@ku-eichstaett.de.

Fictional Rome - Historical Novels Set In Ancient Roman Times
La bibliografia presentata in questo sito, curato da Fred Mench, è costituita da circa 1.500 titoli relativi a romanzi storici ambientati nella Roma antica. La banca dati è consultabile attraverso una maschera che comprende molti campi tra cui autore, titolo, data di pubblicazione, argomento e periodo trattati, ecc. Il sito offre inoltre recensioni a numerose delle opere schedate, alcuni saggi sul romanzo di ambientazione storica e i suoi utilizzi per la didattica, una bulletin board dove è possibile scambiare informazioni sull'argomento, notizie bio-bibliografiche sugli autori delle opere schedate ed altre utili informazioni e riferimenti al contesto storico dei romanzi e racconti. Il sito è stato curato da Louis M. Seigal, Leslie Phillips e Fred Mench, per suggerimenti, aggiunte e informazioni contattare F. Merch all'indirizzo e mail: fmench@earthlink.net o L. Phillips all'e mail: ecrivain@sprynet.com.

FRANTIQ: Fichier de Recherche de l'Antiquité
Una bibliografia metodica dell'antichità, articolata in sette thesauri:
  • Popoli, abitanti e religioni
  • Antroponimi
  • Cronologia
  • Toponimia
  • Fonti letterarie e documentazione archeologica
  • Luoghi geografici
  • Soggetti

Gnomon Bibliographische Datenbank on line
Una versione on line della Gnomon Bibliographische Datenbank è disponibile con aggiornamenti settimanali. La banca dati usa il thesaurus del CD, ma non ha le stesse sofisticate opzioni di ricerca. Dalla pagina principale si possono sciegliere le opzioni:
  • Thesaurussuche, ricerca per parole chiave che compaiono nei Thesauri di Gnomon.
  • Thesaurusanzeigen, ricerca attraverso gli indici alfabetici e gerarchici degli stessi Thesauri.
  • Volltextsuche, ricerca per parole che compaiono nel titolo.
  • Inhaltverzeichnisse, accesso agli indici on line della rivista "Gnomon", a partire dai fascicoli pubblicati nel 1995; la versione in rete degli indici dovrebbe essere disponibile circa due mesi prima dell'edizione cartacea del fascicolo corrispondente.
Per ora la Gnomon Bibliographische Datenbank on line è disponibile solo nella versione tedesca; presto tuttavia dovrebbe essere disponibile una versione inglese. Per ulteriori informazioni contattare Jürgen Malitz.
Bibliografia:

Guide to Library Resources on Archaeology
DallUniversità di Adelaide, in Australia, Chris Smith propone questa breve bibliografia di riferimento per lo studio dell'archeologia classica, distinta nelle sezioni:
  • Atlases/Gazetteers
  • Dictionaries/Encyclopedias
  • Handbooks
  • Indexes/Bibliographies
  • Subject headings
  • Internet resources

K. C. Hanson's Classified Bibliographies
K.C. Hanson presenta, nella propria Home Page, alcune bibliografie dedicate soprattutto a tematiche vicine ai suoi interessi di ricerca, ovvero il contesto storico e culturale in cui si collocano i testi biblici e neotestamentari. Le bibliografie mirano soprattutto a dar conto del progresso degli studi di storia sociale ed economica nell'ambito della storia antica del Mediterraneo Orientale e fornire un primo orientamento per gli studiosi e gli studenti di esegesi biblica.
Di particolare ampiezza sono la versione on line della bibliografia pubblicata nella rivista Forum 9 (1994), pp. 63-119, che contiene una rassegna di studi di antichità greco-romane articolata in temi piuttosto vasti, da aspetti del mondo economico (agricoltura, industria, commercio) a argomenti di antichità e storia sociale (militari, schiavitù, donne, sessualità, infanticidio, salute, moda, status, comportamento, ospitalità) a voci di storia culturale (astrologia, magia, religione, templi, sacerdoti, regalità, politica e legge).
Per informazioni contattare K.C. Hanson.

Historische Romane über das alte Rom
In questo sito Stefan Cramme mette a disposizione, aggiornandola costantemente, una versione provvisoria della propria bibliografia, relativa a romanzi e racconti ambientati nella Roma antica, che conta più di 3300 titoli. La bibliografia è ordinata alfabeticamente ed è possibile scorrere la lista di circa 2950 titoli. Inoltre ci sono liste organizzate per personaggi, luoghi e temi selezionati. Per alcuni romanzi vi sono anche indicazioni del contenuto e recensioni.
Per suggerimenti, indicazioni e contributi contattare l'autore all'indirizzo: Stefan.Cramme@t-online.de.

International Repertory of the Literature of Art (RILA)
RILA presenta tutta la produzione scientifica pubblicata tra il 1975 e il 1989 nel settore della storia dell'arte, dall'età tardoantica fino ai giorni nostri; il materiale schedato, di cui si offre anche un breve riassunto, comprende quasi 135.000 contributi tra monografie, articoli da periodici o da miscellanee, cataloghi di mostre, pubblicazioni di musei, dissertazioni di dottorato. Anche se l'arco cronologico preso in considerazione interessa solo marginalmente l'antichità classica, si tratta pur sempre di uno strumento interessante, anche per la possibilità di rapida ricerca di ogni parola che compare nelle singole schede bibliografiche (autore, parole che compaiono nel titolo o nell'abstract, luogo e data di pubblicazione, etc.).

Legio X Gemina Homepage: Roman Military Bibliography
Nella Legio X Gemina Homepage si potrà trovare tra l'altro una estesa bibliografia dedicata agli studi militari romani, semplicemente ordinata per autore e con una netta predilezione per la produzione scientifica in lingua inglese.

LSU Library Reference Books
Questo documento elettronico fornisce una (molto sommaria) bibliografia di base in lingua inglese per lo studio dell'antichità classica.

Magic Bibliographies and Resources
John Gabriel Bodard, uno studente di dottorato presso l'università di Reading, presenta in questa pagina una bibliografia sulla magia greca, con particolare attenzione alle fonti letterarie greche arcaiche e classiche. La bibliografia contiene monografie, articoli e risorse on line raccolti dall'autore per la ricerca di dottorato sulle percezioni del magico nella Grecia antica (Defining "Magic" through Non-Magic: Early Greek perceptions and stereotypes of magic compared to related and marginal practices).
La bibliografia è consultabile in una versione solo testuale, costantemente aggiornata, ed in una forma tematica, articolata nei seguenti capitoli, ma non costantemente aggiornata:
  • Streghe o utilizzatori della magia nella letteratura greca
  • La Necromanzia ( magia o divinazione tramite i defunti)
  • Teorie antropologiche e di tipo generale sulla magia
  • Papyri Grecae Magicae e Tabelle di defissione
  • Magia Egiziana ed altra magia e religioni straniere
  • Altri studi utili sulla magia
Nella pagina vi sono poi alcuni links selezionati ad altre utili risorse sulla magia nell'antichità, mentre i links alle fonti letterarie, documentali e iconografiche, nonché agli articoli on line di interesse per il tema affrontato, disponibili in Internet, sono schedati direttamente nelle sezioni della bibliografia.
La pagina è completata dal profilo dell'autore, con uno schema dell'articolazione della ricerca e dei principali argomenti approfonditi in occasione di seminari o convegni nonché da un modulo per inoltrare suggerimenti o commenti.
Eventuali osservazioni e considerazioni sull'utilità della bibliografia vanno inviati all'autore John Gabriel Bodard.

Nestor Home Page
Questa Home Page fornisce informazioni su Nestor, una bibliografia degli studi sulla Grecia preclassica (dal paleolitico all'età omerica), la preistoria dei paesi mediterranei e dell'Europa sud-orientale, la società omerica, la linguistica indoeuropea e settori di ricerca collegati a questi. Fascicoli di aggiornamento vengono pubblicati mensilmente da settembre a maggio a cura dell'Indiana University Program in Classical Archaeology.
Le bibliografie di Nestor dal 1957 al 1995, oltre che su carta stampata, sono disponibili anche su dischetti magnetici per PC e Macintosh in formato ASCII, che tra l'altro consente di importare agevolmente i dati in un database. La versione su supporto magnetico di Nestor comprende circa 30.000 schede bibliografiche.
La versione elettronica di Nestor inoltre è scaricabile via FTP anonimo: collegandosi con un programma specifico per sessioni FTP, come Fetch, alla richiesta login si deve digitare anonymous, come password deve essere digitato il proprio indirizzo e-mail; gli archivi di Nestor si trovano nelle directories /pub/archaeology. Gli archivi, oltre ai files bibliografici, comprendono un documento Read Me, che illustra le modalità con le quali i volumi di Nestor sono stati convertiti in files ASCII e le possibilità di gestione dei dati una volta che l'utente li abbia caricati sul proprio computer. Troviamo inoltre il file Nestor Info, che illustra brevemente il contenuto della bibliografia. Dal momento che si è collegati è possibile digitare il comando help per ottenere la lista di comandi di FTP.
L'archivio bibliografico di Nestor è ora consultabile anche via Internet, per quanto concerne le annate dal 1957 al 1995, per un totale di circa 23.000 titoli; le ricerche, che vengono eseguite tramite il programma FileMaker Pro 3.0, possono essere effettuate per nome dell'autore, parole che compaiono nel titolo, rivista o miscellanea nella quale il contributo è stato edito, infine per data di pubblicazione. Suggerimenti concernenti nuovi contributi da includere nella bibliografia possono essere inviati all'indirizzo di posta elettronica nestor@ucbeh.san.uc.edu.

Neue Forschungen zur Spätantike (1990-2000)
Questo aggiornamento bibliografico è preparato in vista della seconda edizione del manuale di A. Demandt, Die Spätantike, München 1989. La bibliografia è suddivisa in tre sezioni; nella prima si troveranno le voci:
  • Opere di carattere generale
  • La crisi dell'Impero nel III sec. d.C.
  • Diocleziano e la Tetrarchia
  • Costantino
  • I Costantinidi
  • Giuliano
Nella seconda sezione si troveranno le voci:
  • Valentiniano I e Valente
  • Teodosio I
  • La dinastia teodosiana in Occidente
  • La dinastia teodosiana in Oriente
  • La fine dell'Impero d'Occidente
  • La crisi dell'Impero d'Oriente
  • L'età di Giustiniano
La terza sezione è dedicata ai popoli che in età tardoantica entrano in contatto con Roma, in dettaglio:
  • Germani
  • Unni e Alani
  • Sassanidi
  • Il regno di Axum
La bibliografia propone connessioni dirette ai contributi consultabili on line (o alle recensioni on line delle monografie citate).
Osservazioni e segnalazioni vanno inviate all'indirizzo di posta elettronica udohartm@zedat.fu-berlin.de.

Nomoi: Bibliography on Ancient Greek Law
Una rassegna bibliografica completa e aggiornata sul diritto greco antico ospitata nel sito della Simon Fraser University (Burnaby, Canada). I curatori, David C. Mirhady (Department of Humanities, SFU) e Ilias Arnaoutoglou (Academy of Athens, Research Centre for the History of Greek Law), hanno organizzato le voci bibliografiche in modo tematico, dividendole in sezioni e sottosezioni. Alla sezione sulle abbreviazioni fanno seguito: fonti, manuali e opere generali, principi fondamentali, il problema della polis, status, diritto familiare e successorio, proprietà, obbligazioni, diritto commerciale, procedura, diritto penale, diritto religioso, relazioni interstatali. Dalla stessa pagina si può accedere ad una versione precedente e non aggiornata della medesima rassegna bibliografica (organizzata anche secondo un criterio cronologico: studi fino al 1970; studi dal 1970 al 1989; studi dal 1990 a oggi). Completa la rassegna un modulo data-base con il quale i curatori invitano a sottoporre nuove voci bibliografiche.
Domande e commenti vanno indirizzati a dmirhady@sfu.ca o a iliasarna@hotmail.com.

[Alice Bencivenni]

Numismatic Literature
Nel sito dell'American Numismatic Society e della Harry Bass Research Foundation sono disponibili diversi strumenti di ricerca bibliografica per la Numismatica, su cui vedi scheda nel capitolo 'Fonti Numismatiche'. In questo capitolo ricordiamo la banca dati bibliografica ricercabile, che contiene più di 76.000 schede tratte dal repertorio bibliografico periodico di Numismatica 'Numismatic Literature'. I dati inseriti riguardano i numeri della rivista a partire dal numero 79 (1967). Le schede contengono oltre agli estremi bibliografici anche un breve abstract. Poiché la ricerca avviene per termini presenti nel testo delle schede è possibile ricercare anche le parole contenute negli abstract. All'indirizzo: http://www.hbrf.org/abbrev.htm vi è una presentazione della banca dati ed una lista dei più di 900 periodici spogliati.

Paulys Realenzyclopädie der classischen Altertumswissenschaft, Gesamtregister I, Alphabetischer Teil - CD -ROM.
Nel 1997 è stato pubblicato l'indice generale di tutti i lemmi contenuti nella prima e seconda serie, nonché nei supplementi della famosa enciclopedia delle Scienze dell'Antichità.
Il volume a stampa è corredato da un utile CD-ROM in cui i dati raccolti nel libro sono stati registrati in una banca dati, interrogabile con il programma 'Folio'. E' possibile dunque eseguire ricerche sia relative ai titoli dei lemmi, sia alle brevi descrizioni del contenuto (es.: Abammon: Pseudonym des Iamblychos), sia agli autori delle voci. Le ricerche possono essere eseguite con il carattere jolly '*' ad indicare una qualsiasi lettera. In questo modo il CD consente di accedere rapidamente ad esempio a tutte le voci scritte da uno stesso autore, oppure a tutte le voci e descrizioni che contengano una radice comune: ad esempio la ricerca gymn* consentirà di accedere a tutti i lemmi che si riferiscono a ginnasi o ai personaggi schedati come ginnasiarchi.
Per l'ottobre del 1999 era prevista la pubblicazione del secondo volume degli indici, ordinato sistematicamente, corredato dal relativo CD -ROM.

Progetto Eutifrone: Bibliografia ragionata di Storia delle Religioni
Sito a cura di Fabio Mora, consente di interrogare tre basi bibliografiche:
  • Bibliografie personali di grandi studiosi italiani di Storia delle Religioni.
  • Religione greca e romana, 30 anni di bibliografia ragionata
  • Bibliografia corrente di Storia delle Religioni (in corso di preparazione nel momento in cui compilavo questa scheda)
Le basi di dati possono essere interrogate contemporaneamente attraverso i seguenti criteri: Divinità, Religione, Personaggio storico, Autore antico (o opera anonima), Tematica storico-religiosa.
Segnaliamo la possibilità per gli utenti di contribuire alla crescita della banca dati bibliografica, scaricando un modulo di inserimento dati, compilato con il programma FileMaker Pro 4.0, disponibile sia nella versione per Mac come nella versione per Windows.
Il sito è completato da una pagina di Altri strumenti bibliografici in Rete per gli storici delle religioni, ove accanto a strumenti di carattere generale sono segnalate anche bibliografie su singoli autori antichi, e da una completa bibliografia dei contributi pubblicati da F. Mora.

Repertorio Bibliográfico de la Lexicografía Griega. Suplemento (RBLG Supl.)
In questa pagina del sito curato dall'équipe del Diccionario Griego Español (vd. scheda) viene messo a disposizione degli studiosi il supplemento on line al Repertorio bibliográfico de la Lexicografía griega, iniziato nel 1999 e curato da Juan Rodríguez Somolinos y Mónica Elías. Il supplemento contiene lo spoglio di riviste, miscellanee e monografie apparse dal 1996 al 2002, ma anche il recupero di contributi comparsi in anni precedenti. L'impostazione del Supplemento segue quella del volume a stampa, pubblicato come Anejo del Dizionario. La bibliografia è articolata in 3 parti (RBLG Supl. 1, 2 e 3), dedicate rispettivamente a
    l'aggiornamento della bibliografia delle opere di lessicografia, che contiene 832 schede, a cui vanno aggiunte 762 schede relative a pubblicazioni dedicate a singoli termini, inserite nel Supl. 3;
  1. l'utilissimo supplemento alla bibliografia su singoli lemmi della lingua greca, che comprende 13.850 schede su 10.165 diversi lemmi. La scrittura greca è visibile installando il font di dominio pubblico SPIonic, disponibile gratuitamente per i sistemi operativi Macintosh e Windows, oppure nella trascrizione in BetaCode.
Gli autori sollecitano la collaborazione degli studiosi e degli utenti attraverso l'invio di osservazioni, segnalazioni bibliografiche, ed anche di estratti o di pubblicazioni che possano essere inseriti nel repertorio.
Le liste bibliografiche possono essere agevolmente consultate nel formato HTML, che assicura i link tra i rimandi interni, ma sono anche scaricabili in formato PDF per una stampa più agevole: il supplemento costituisce infatti di un volume di più di 150 pagine.
Per osservazioni e collaborazioni può essere contattato il curatore dell'opera Juan Rodríguez Somolinos all'indirizzo somolinos@filol.csic.es.

[Carla Salvaterra]

Roman Army Bibliography
Su questa bibliografia vd. la scheda nella sezione Storia militare.

Roman Bibliography
La bibliografia comprende principalmente opere in inglese tratte dall'archivio bibliografico on line della Watson Library dell'Università del Kansas. Ogni scheda è preceduta da un numero che rinvia ad un diverso soggetto, secondo la tabella che segue:
  • General Works
  • Prehistoric and Etruscan Italy
  • Republican Rome
  • Imperial Rome
  • Late Antiquity
  • Roman Britain
  • Roman Law
La bibliografia comprende 775 schede.

The Roman Limes
355 schede bibliografiche concernenti l'esercito romano, le province, il commercio, le attività manifatturiere, le frontiere della parte occidentale dell'Impero; la bibliografia è particolarmente incentrata sulla Britannia romana.

Systematisches Literaturverzeichnis Claudius Claudianus
Su questo strumento curato da J. Gruber vd. l'apposita scheda nel capitolo dedicato agli Autori Latini.

Tools of the Trade for the Study of Roman Literature
Bibliografia di orientamento sulla letteratura latina a cura di L. Edmund e S. Werner. La pagina è suddivisa nelle sezioni:
  • Databases
  • Dictionaries and Lexicographical Works
  • Encyclopedias
  • Fragments
  • Grammars
  • History of Literature
  • Inscriptions
  • Linguistics and Etymology
  • Metrics
  • Roman Social Life and Customs
  • Special Vocabularies
  • Style
  • Topography of Rome
Questo strumento, anche se pensato per gli studenti di lingua inglese, si farà apprezzare per il suo interesse da un pubblico più vasto. Eventuali suggerimenti vanno indirizzati ai due curatori della bibliografia, rispettivamente agli indirizzi di posta elettronica edmunds@rci.rutgers.edu e sjwerner@rci.rutgers.edu.

Le tradizioni filosofiche e culturali greche della Magna Grecia e della Sicilia antica
Si tratta di uno spoglio bibliografico a cura di C. Cunsolo, che accoglie contributi degli ultimi 35 anni su Pitagora e il Pitagorismo, Parmenide, Zenone, Melisso, Empedocle e Gorgia, la scuola filosofica di Elea e Gorgia. La banca dati bibliografica può essere consultata attraverso diverse chiavi di ricerca: autore moderno, filosofo antico, area geografica di provenienza del filosofo ed argomento, con una scelta tra le diverse scuole filosofiche che sono state prese in considerazione; alcune delle schede bibliografiche sono accompagnate da note di commento. Una dettagliata guida aiuta l'utente nell'utilizzo di questa preziosa bibliografia elettronica.




Segnalazioni

A teatro con gli antichi

Alexander the Great: A Bibliography

Austrian Historical Bibliography

Base d'Information Bibliographique en Patristique

BIBIL. Bibliographie biblique informatisée de Lausanne

Bibliography of Lactantius

Bibliography on Women in Byzantium

British & Irish Archaeological Bibliography

CIAPh: Centro Italiano dell'Annèe Philologique

Environmental Archaeology Bibliography

FastiOnline

Instrumentum: Bibliographie

NOMOI: Bibliography on Ancient Greek Law

Pinax Online: An Annotated List of Web Bibliographies on the Ancient Greek World

Ptolemaica: une bibliographie sur l'Égypte Lagide

Recherches sur l'esclavage et la dèpendance: Chronique bibliographique 1999

University Microfilms International (UMI)


Indice Ricerca Bibliografica | Indice Generale Rassegna | Commenti


L'URL di questa pagina è: http://www.rassegna.unibo.it/bibliogr.html

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 13 luglio 2006

© Alessandro Cristofori 1995-2006